Costituzione256x60OK

In Breve

30 residenti e 100 immigrati, questo è Saltino (FI)

Altro esempio del sistema di gestione degli immigrati nel nostro paese, a Saltino comune di Reggello (FI) sono piazzati già da mesi in uno stabile fatiscente 100 immigrati a fronte... Leggi tutto

il Mauro 06-04-2017 In Breve

La "giustizia" a discapito anziani

Oggi sul TG3 Toscana ho visto un servizio che mi ha lasciato allibito, Tg3 casa riposo autogestita. 13 famiglie di Arezzo in Toscana si sono autoorganizzate per gestire i propri anziani... Leggi tutto

il Mauro 06-04-2017 In Breve

Agenzie del lavoro nei campi di calcetto

Finalmente il governo ha una strategia per creare lavoro, organizzare tornei di calcetto. Nella prossima finanziaria saranno stanziati i soldi per organizzare tornei tra imprenditori e disoccupati, tutti i grandi manager... Leggi tutto

il Mauro 28-03-2017 In Breve

Respinta la mozione di sfiducia sul ministro Lotti

Ieri è stata votata la mozione individuale di sfiducia contro ministro Lotti, ovviamente la mozione è stata respinta in quanto la maggioranza ha fatto quadrato nei confronti del proprio il... Leggi tutto

il Mauro 16-03-2017 In Breve

Dopo sentenza Consulta, ricomincia il balletto legge elettorale

All'indomani della bocciatura della consulta e dell'uscita delle motivazioni ricominciano i balletti.Andiamo subito al voto con legge elettorale uscita da Consulta: ci si scorda del Senato che ha una legge... Leggi tutto

il Mauro 13-02-2017 In Breve

Italicum Sì Italicum No

Anche sull' italicum è iniziato un nuovo balletto "l'italicum è la miglior legge elettorale possibile" "L'italicum non si cambia" adesso invece il governo dice che è disposto a cambiarlo, ma... Leggi tutto

il Mauro 21-09-2016 In Breve

USL7 Siena - Richieste ticket dopo 7 anni

Asl siena sta inviando raccomandate per il recupero ticket non pagati  6/7 anni dopo la presunta erogazione della prestazione. Nell'avviso viene citato la data, ma non c'è alcun riferimento ne alla... Leggi tutto

il Mauro 20-08-2016 In Breve

Matteo Salvini contesta dichiarazioni Mattarella a Vinitaly

Matteo Salvini sta proprio stancando, fondamentalmente ormai da tantissimo tempo sento Salvini dire sempre le stesse cose, non una cosa di nuovo,non una strategia, non una visione globale del futuro... Leggi tutto

il Mauro 11-04-2016 In Breve

Immigrazione: l'Europa che non c'è.

È nelle difficoltà che si vede se una società regge oppure no.L'Europa alle prime difficoltà si sta sfaldando pezzo dopo pezzo, la massa di migranti che sbarcano in Grecia e... Leggi tutto

il Mauro 23-02-2016 In Breve

Indice articoli

migranti2Dopo aver detto la mia opinione sull'argomento in vari articoli, anche alla luce degli ultimi fatti di violenza sessuale perpetrati da "richiedenti asilo", vado a descrivere come, secondo me, andrebbe gestita la situazione.
Innanzitutto dobbiamo smettere di dire "l'Europa deve dire, l'Europa deve fare" l'Europa ha ormai abbondantemente dimostrato l'incapacità di gestire collegialmente la questione migranti, andando avanti in ordine sparso, dove ogni paese cerca di proteggersi dall'ondata migratoria. L'unica cosa che ha fatto l'Europa è stata quella di pagare la Turchia perché bloccasse i flussi verso il centro Nord Europa con la conseguenza di aver lasciato ancora più aperta la porta verso l'Italia.
Per ristabilire un po' di ordine dobbiamo arrivare a un punto zero di partenza.


Intanto basta lavare le coscienze degli altri, noi dobbiamo continuare a soccorrere i naufraghi, magari non andando a prenderli quasi sulle coste africane, come è giusto e doveroso nei confronti di qualsiasi essere umano, ma basta Operazione Triton.


(L'operazione Triton (originariamente chiamata Frontex Plus) è una operazione di sicurezza delle frontiere dell'Unione europea condotta da Frontex, l'agenzia europea di controllo delle frontiere, con l'obiettivo di tenere controllate le frontiere nel mar Mediterraneo
L'operazione, che ha sostituito l'"operazione Mare nostrum" nel presidio dei flussi di migranti, è iniziata il 1º novembre 2014 e prevede contributi volontari da 15 su 28 Stati membri dell'UE. Gli Stati che attualmente contribuiscono volontariamente all'operazione Triton sono: Islanda, Finlandia, Norvegia, Svezia, Germania, Paesi Bassi, Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Austria, Svizzera, Romania, Polonia, Lituania e Malta.
L'operazione Triton è iniziata dopo la fine dell'operazione italiana "Mare Nostrum", giudicata troppo costosa per un singolo Stato dell'UE (9.000.000 € al mese per 12 mesi). Il governo italiano aveva chiesto fondi supplementari da altri Stati membri dell'UE, ma non fu offerto il supporto richiesto. Fonte Wikipedia)


Non è possibile che navi di mezza Europa soccorrano naufraghi e che poi vi scarichino sulle nostre coste lavandosi la coscienza per averli soccorsi, ma fregandosene della fine che faranno e scaricando questo problema su di noi.
Il trattato di Dublino prevede che i migranti che vogliono chiedere asilo debba farlo nel paese di arrivo.
Bene, una nave tedesca è territorio tedesco, per cui se salvano dei naufraghi li portino in Germania e se vogliono richiedere asilo lo facciano lì.
Noi possiamo, come doveroso, dare assistenza alla nave, con cibo, medicine e qualsiasi cosa abbiano bisogno, possiamo consentirgli di spostare i migranti dalle navi a loro aerei, tramite i nostri aeroporti per portarli nel paese di appartenenza della nave.
Se non soccorrono i migranti/naufraghi avranno la coscienza sporca e ne risponderanno a tutta l'umanità, ma l'alibi per sciacquarsi la coscienza non dobbiamo darglielo noi.

Non possiamo continuare a gestire l'immigrazione selvaggia come abbiamo fatto fino ad oggi, l'averla gestita così è allucinante, ma continuare sarebbe abominevole.


Il problema deve essere gestito dall'Europa? Non lo ha fatto e non lo farà, viste le divisioni e le contraddizioni di questa UE.
Cerchiamo di darci una parvenza di giustizia di legalità ma come andiamo a scavare appena sotto la crosta vediamo tutti i drammi del nostro paese che non sono ovviamente solo l'immigrazione, ma questa accresce sicuramente molti problemi, tra cui una guerra tra poveri.
Ovviamente non parlo di un'immigrazione, chiamiamola regolare, dove persone vengono attraverso i regolari canali.
È mia opinione che per cercare di risolvere questo, dobbiamo creare un punto zero, e da lì iniziare un percorso che aiuti chi viene dalle guerre o altro, che consenta il diritto di asilo ed al contempo scoraggi chi viene con i barconi per problemi economici, questi vanno aiutati nei loro paesi, non dandogli pesci, ma gli attrezzi per pescare.

Per commentare devi registrarti
Registrandoti potrai inviare articoli e partecipare alla gestione del sito