Costituzione256x60OK

ticket sanitarioAsl siena sta inviando raccomandate per il recupero ticket non pagati  6/7 anni dopo la presunta erogazione della prestazione.


Nell'avviso viene citato la data, ma non c'è alcun riferimento ne alla prestazione ne a come poter fare per reperire le informazioni che possano aiutare a capire di cosa si tratta e controllare il pagamento.


Questo per problemi di privacy, la privacy è una bufala, perchè se invio una raccomandata all'interessato e non a terzi dove stà la privacy da rispettare? Penso sia solo un sistema per occultare informazioni e lasciare dubbi al contribuente, che nel dubbio paga per non avere altri problemi.


Questa è un'altra prova che lo stato, le regione e gli altri enti pubblici non sono al servizio del cittadino, altrimenti questo sarebbe agevolato in tutto, ma sono autoreferenziali e per far cassa usano anche l'assenza di informazione.
Si inviano avvisi dopo 6/7 anni perchè probabilmente il cittadino non ha più la ricevuta, non ricorda la prestazione e paga per paura.


Sul sito della regione Toscana si trovano tutte le informazioni per pagare il ticket, ma nessun cenno a quanto  devono essere conservate le ricevute e di conseguenza il tempo in cui possa esserne richiesto il pagamento.

La pubblica amministrazione amica è ancora lontana da venire

Per commentare devi registrarti
Registrandoti potrai inviare articoli e partecipare alla gestione del sito